Nuovo regolamento circolazione motoslitte

Campodolcino, 23 novembre 2019- Oggi è stato presentato il nuovo regolamento di circolazione delle motoslitte nell’areale di Starleggia.

motoE’ prevista una “zona bianca” entro la quale è consentita la circolazione delle motoslitte regolarmente targate, assicurate e registrate per l’anno in corso presso il Consorzio Valle di Starleggia. Detta area comprende le principali vie di collegamento tra i nuclei dei paesi e degli alpeggi e gli stessi nuclei. Tutto il resto ricade nella “zona rossa” all’interno della quale è impedita in modo assoluto la circolazione pena il ritiro del mezzo e una pena pecuniaria da 250,00€ a 1500,00€.

I minori di anni 14 debbono indossare il casco.

Per poter richiedere il permesso presso il Comune di Campodolcino occorre essere possessori o affittuari di un’abitazione nella zona ricompresa nel Consorzio. Tale permesso da possibilità di richiedere la targa al Consorzio stesso: il rilascio avviene dietro dimostrazione di regolare assicurazione del mezzo per la stagione in corso e il versamento del contributo annuale per la battitura della pista, al quale fa riscontro il tagliando annuale. Il riferimento per il Consorzio è Ivo Fustella.

Sarà fatto obbligo avere con sè: permesso, targa (applicata sul mezzo), patente di guida (cat.B), tagliando assicurativo, bollo annuale, Regolamento e Planimetria’B’-StarleggiaSanSisto (questi ultimi documenti sono scaricabili direttamente cliccandoci sopra).

Si rammenta a tutti i possessori del permesso che lo stesso verrà automaticamente revocato con il numero targa qualora non si provvedesse alla registrazione entro il 15 dicembre 2019.  A chi non volesse utilizzare la motoslitta nella presente stagione si rammenta che è possibile mantenere permesso e targa attraverso la registrazione che in sé è gratuita.

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>